Chi siamo

Panta Rei

La società esercita in via stabile e principale un’attività di impresa di interesse generale senza scopo di lucro per il perseguimento di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, ai sensi del D.lgs. 3 luglio 2017, n. 112 e del D.lgs. 3 luglio 2017, n. 117.

 

 In particolare, la società ha lo scopo di fornire servizi organizzativi e della comunicazione, della formazione e della ricerca, ai soggetti pubblici e privati che operano nel settore sanitario, socio-sanitario e socio-assistenziale a livello nazionale ed internazionale, quali:

 

1) AI SENSI DELL’ART. 2, COMMA PRIMO, LETTERA I) DEL D.LGS. 3 LUGLIO 2017, N. 112 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI:

 

– organizzazione e gestione di attività culturali, artistiche e ricreative di interesse sociale, incluse attività, anche editoriali, di promozione e diffusione della cultura e della pratica del volontariato, e delle attività di interesse generale, e precisamente:

 

a) organizzare congressi, convegni, seminari, giornate di studio;

 

b) editare, pubblicare, distribuire e commercializzare, in Italia e all’estero, riviste, periodici, libri, ed altri strumenti di divulgazione, anche audiovisivi, di carattere scientifico o divulgativo, in lingua italiana e non, su supporto cartaceo e/o informatico;

 

c) elaborare dati e realizzare banche dati;

 

d) diffondere e, in via ausiliaria, commercializzare le opere di ingegno di proprietà della società, nonchè altri diritti specifici di cui la stessa sia titolare;

 

e) realizzare progetti di comunicazione integrata finalizzata alla promozione culturale del benessere e la salute dei cittadini;

 

f) svolgere attività giornalistiche, di ufficio stampa e promozionali per convegni scientifici  o altri eventi di diffusione della cultura in campo scientifico, tecnologico e culturale;

 

2) AI SENSI DELL’ART. 2, COMMA PRIMO, LETTERA D)E G) DEL D.LGS. 3 LUGLIO 2017, N. 112 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI:

 

– educazione, istruzione e formazione professionale, ai sensi della legge 28 marzo 2003, n. 53, e successive modificazioni, nonchè attività culturali di interesse sociale con finalità educativa;

 

– formazione universitaria e post-universitaria, e precisamente:

 

g) promuovere e organizzare progetti di didattica per le scuole in campo scientifico, tecnologico e culturale, anche in collaborazione con enti di ricerca, università e aziende;

 

h) organizzare corsi di formazione, stage, conferenze, workshop in campo scientifico, tecnologico e culturale, anche in collaborazione con enti di ricerca, università e aziende;

 

i) progettare e organizzare percorsi didattici, divulgativi e culturali;

 

3) AI SENSI DELL’ART. 2, COMMA PRIMO, LETTERA H) DEL D.LGS. 3 LUGLIO 2017, N. 112 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI:

 

– ricerca scientifica di particolare interesse sociale:

 

l) sviluppare progetti di ricerca e sviluppo in campo scientifico, tecnologico e culturale con particolare attenzione alla salvaguardia della salute;

 

4) AI SENSI DELL’ART. 2, COMMA PRIMO, LETTERA M) DEL D.LGS. 3 LUGLIO 2017, N. 112 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI:

 

– servizi strumentali alle imprese sociali o ad altri enti del Terzo settore resi da enti composti in misura non inferiore al settanta per cento da imprese sociali o da altri enti del Terzo settore, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo:

 

m) assistenza alla costituzione ed implementazione di Imprese Sociali e, in generale, ad Enti del terzo Settore;

 

n)  assistenza nei campi finanziari e fiscali;

 

o)  studio e sviluppo di modelli organizzativi;

 

p)  supporto nella gestione del personale interno ed esterno, e del volontariato.